DOLCI DI NATALE E VINO
Come abbinare i vini ai dolci della tradizione

sarteano (siena)
DOLCI DI NATALE E VINO
Come abbinare i vini ai dolci della tradizione

Le festività natalizie si avvicinano e la cucina diventa uno dei pensieri fissi di tutti gli italiani, dal menu perfetto per il pranzo di Natale a quello per il Cenone di Capodanno, fra chi festeggerà a casa e chi si concederà una serata fuori (o addirittura qualche giorno di vacanza!). Una cosa da non sottovalutare però è il vino o meglio, l’abbinamento cibo-vino. Regola vorrebbe che il vino fosse la prima cosa da scegliere per poi accostare i piatti migliori, in realtà però le cose non sono sempre così e siamo soliti pensare prima al cibo per poi abbinarvi il vino migliore.

Qualche parola dovremmo però spendere per l’abbinamento vino-dolci natalizi perché, lo sappiamo bene, i tipici dolci di questo periodo sono ricchi di sapori e non tutti i vini si sposano bene con mandorle, canditi e zucchero. Vediamo insieme come abbinare al meglio il vino con questi dolci particolari.

Per prima cosa dobbiamo sfatare un mito e ricordare che non sempre lo Spumante è il vino adatto. La scelta del vino per il momento del dessert dovrebbe seguire il principio dell’abbinamento per concordanza di conseguenza a un sapore dolce si abbina un vino dolce, più o meno aromatico, caldo o fresco, a seconda del dessert proposto.
Un altro punto da tenere a mente è che possiamo abbinare ai dolci della tradizione i vini della tradizione così ad esempio con il Panforte, tipico dolce toscano, berremo un buon Vinsanto di Chianti Classico.

Infine con i dolci a base di cioccolato potremmo abbinare ad esempio un buon Merlot in purezza.

Scoprite tutti i nostri vini, passate a trovarci per una degustazione e visita in cantina


Richiedi informazioni

Se desideri maggiori informazioni o prenotare presso di noi, compila il form con la descrizione di cosa desideri. Saremo felici di risponderti.